Eventi e attività

Tantissime sono a Vasto le sagre, le mostre, personali di pittura, gli spettacoli teatrali, le manifestazioni, le rassegne di musica classica e le serate danzanti oltre a tanti altri eventi che riguardano l'arte, il cabaret, il cinema, la cultura, la gastronomia, la musica, lo sport e il teatro, tra cui basta citare il Campionato Italiano di Beach Volley a Vasto Marina. Vasto è inoltre sede anche di numerosi congressi e convegni.

Tra le manifestazioni più importanti che animano il territorio, nel corso dell'anno:

Ferroluglio e Ferragosto con fuochi pirotecnici sul mare;

Festa del Gelato, lungo corso Italia;

Festa del Ritorno (primi di agosto) dedicata alla figura dell'emigrante;

Festival Internazionale della Musica e Danza Etniche;

Fiera del Cioccolato e del Dolce, Vasto, Mercato S. Chiara/Via S. Maria Maggiore. Stand di maestri cioccolatai da tutt'Italia. Degustazione cioccolata calda, dolci e.... il cioccolato come non l'hai mai visto!

Golfo d'Oro - Premio Stefania Rotolo. Organizzato dall'Oratorio dei Salesiani, con l'appuntamento con "Due Note a Vasto". La manifestazione, tutta dedicata ai giovani che vogliono emergere nel panorama canoro, vede la partecipazione di band e solisti, non solo di Vasto e dell'Abruzzo. Il dato più indicativo è che "Due Note a Vasto" allarga sempre di più i propri orizzonti.

Mercatino di Antiquariato e Artigianato, nel centro di Vasto, in varie occasioni del periodo estivo;

Mercatino ed esposizione di Moto d'epoca in Piazza Rossetti dopo le ore 17, Luglio/Agosto e settembre, quindicinale;

Mostra didattica di Ceramiche "Giocare con l'arte", organizzata dal laboratorio di ceramica Creta Rossa di Vasto. A l'ultima edizione anno esposto oltre 250 artisti in erba provenienti dalle scuole del comprensorio del vastese.

Palio remiero a Punta Penna (regata dei gonfaloni), fine luglio/primi di Agosto. Partecipano alla competizione un centinaio di atleti di sette equipaggi (Giovinazzo, Molfetta 1 e 2, Pescara, Martinsicuro, San Benedetto e Vasto). La manifestazione è intitolata al tenente di Vascello Luigi Durand De La Penne, medaglia d'oro al valore militare per il suo eroismo durante il secondo conflitto mondiale;

Passeggiata ecologica per non vedenti a cura Polisportiva Eureka. Percorso tra Vasto, Casalbordino e Pollutri con partenza da Vasto;

Personali di Pittura (tante);

Premio Nazionale Cori Polifonici "Padre Settimio Zimarino" a cura dell'Associazione Corale "Stella Maris".

Raduno Auto d'Epoca "Città del Vasto";

Rassegna di Poesia Dialettale Abruzzese: premio di poesia Don Bosco dei Salesiani di Vasto. Ideatore della manifestazione fu Ezio Pepe. Accanto alla rassegna si sono sviluppate altre iniziative tra cui il Concorso di Poesia in Lingua e il Concorso di poesia in lingua sezione giovane. Le composizioni devono essere proprie, inedite e mai premiate o segnalate in altri concorsi. Rivolgersi alla Direzione Istituto Salesiani - Concorso di Poesia - Via San Domenico Savio, 1 - 66054 Vasto CH.

Sagra delle Campanelle di San Rocco (16 agosto), esposizione e vendita, per l'intera giornata, di articoli artigianali di Vasto e del vastese in particolar modo di oggetti (le campanelle sono le più tradizionali e rappresentano il piatto forte; migliaia di suoni e colori animeranno la giornata per concedere l'opportunità di rinnovare una deliziosa usanza locale) in terracotta e ceramica. La mostra è veramente molto particolare, si ripete ormai da anni con grande successo. Campanelle di tutti i generi: ottone, coccio, vetro, e di tutte le grandezze. Sarà uno scampanellio continuo. Appuntamento da non perdere. Info. 0873 30 93 73/4

Sagre conviviali (Info. 0873.309373/4):

Sagra dei Cavatell' e Piluse, alla Rotonda Lungomare Dalmazia, all'insegna del folklore vastese.

Sagra del Pane onde e pamnmadèure, in località Pagliarelli. Piatto tipicamente estivo, per le merende al mare, in montagna, in campagna... insomma ogni occasione è buona per mangiare pane e pomodoro. La manifestazione propone anche prodotti tipici, dolci casarecci, scrippelle e vino. Inoltre mostra mercato dei libri vastesi editi da tipografie locali e balli e tanta musica dal vivo.

Sagra della Pizza (Pizza in Piazza), nel quartiere di Sant'Antonio Abate. Tante pizze condite in mille modi diversi e preparata dalla sapienza delle donne del posto, che la pizza la sanno proprio fare. Non manca la musica dal vivo.

Sagra de le sagne e fasciule, in località San Lorenzo. Sapori antichi e forti, mai passati di moda e per i veri buongustai, con la tipica ricetta locale delle sagne.

Sagra delle Scrippelle, in Zona Villaggio Siv, con serata danzante e musica dal vivo.

Sagra VinVasto, presso la Cantina S. Michele, la ormai classica degustazione di vini vastesi e  gastronomia locale. Insieme all'ottimo vino, saranno offerti i tipici tarallucci locali. La manifestazione è accompagnata da una festosa serata danzante.

Tradizionale concerto del 16 Agosto alla Marina di Vasto;

Vasto Film Festival, rassegna di proiezioni cinematografiche di èlite che porta nella città volti e nomi celebri del grande schermo;

Vasto Jazz, XIV edizione di New acoustic music, festival di jazz, rock, folk e blues, a cura dell'Arci di Vasto.

Vasto Musica Festival, rassegna concertistica a cura della Scuola Civica Musicale "F. Ritucci Chinni". La manifestazione articolata in 14 appuntamenti all'Arena delle Grazie;

Winter Film Festival, rassegna di proiezioni (con la Winter Card). Con la stessa Card si assiste anche gratuitamente alle lezioni "Scuola di Cinema".

• La Fattoria degli Elfi (tel. 3887515895) è un’associazione Onlus di Vasto che organizza laboratori di pet therapy, orto-terapia e comunicazione per bambini e ragazzi (compresi quelli con difficoltà), genitori e adulti in generale. Propone attività con conigli, asini, cavalli, capre in un contesto rurale.

Pedalata o passeggiata nella Riserva Naturale di Punta Aderci

Questa riserva è splendida. La attraversa un sentiero di 5 km in terra battuta, perfetto da fare a piedi o in bici, che porta fino alla spiaggia di ciottoli di Mottagrossa. Qui la macchia mediterranea ha inglobato anche le vecchie rotaie della tratta di ferrovia che collegava l’Inghilterra all’India. Oggi è un’area protetta caratterizzata dal promontorio di Punta Aderci; la vegetazione è fitta e qua e là si sente un forte profumo di camomilla selvatica. Se fai birdwatching potresti scorgere pivieri, aironi, poiane, gheppi, gruccioni, ghiandaie, upupe, allodole e, soprattutto, fratini, che sono il simbolo dell’oasi. Se ami la bici, puoi noleggiarla a 5 € all’ingresso della Riserva; il percorso è piuttosto pianeggiante, a parte una breve salita iniziale.

Laboratori di cucina tipica

Alcune persone del posto hanno approfittato della ricchezza della cucina abruzzese per farla scoprire ai turisti italiani e stranieri. Un esempio è Rosannacooking, una donna che si divide tra New York e l’Abruzzo, dove propone corsi di cucina e catering. Molto simpatica e solare e piacevole da ascoltare quando racconta della sua vita a cavallo tra due continenti. Anche Fabrizio e Lorenzo, i due soci di Italia Sweet Italia, si occupano di sviluppo locale, facendo conoscere il territorio per lo più a turisti stranieri (ma non solo). Offrono vacanze esperienziali come raccolta delle olive e caccia al tartufo, ma anche cooking holidays e corsi di cucina tipica. Un servizio leggermente differente è quello dello chef Mario Cane, che con i suoi soci di Chefacasamia fornisce consigli per ricette e indirizzi giusti, ma si propone anche come chef a domicilio.

Laboratorio di ceramica e artigianato artistico

La bottega Creta Rossa è in centro a Vasto e la coppia che lo gestisce produce oggetti in maiolica, oltre a organizzare corsi di produzione e decorazione della ceramica. Sono loro che hanno coordinato il lavoro di decorazione della scalinata di Vasto dedicata a Gabriele Rossetti.

Visita di un trabocco

I trabocchi sono tipici delle coste abruzzesi e pugliesi. Questa vicino a Vasto è proprio detta “costa dei trabocchi. Se sei interessato, puoi anche prenotare visite guidate con dimostrazione di pesca.

Escursione alla Majella

A circa un’ora di macchina da Vasto si trova il massiccio della Majella, che ospita l’omonimo Parco Nazionale, istituito nel 1995. C’è molta biodiversità, soprattutto botanica: valeriana rossa, ginestre, fichi, ma anche l’euforbia, il cui latte è molto velenoso. Nel parco vivono lupi, orsi, camosci e stambecchi. Ci sono eremi e c’è un rifugio sul Monte Amaro, che con i suoi 2793 metri permette anche passeggiate in alta quota. Da visitare, le Gole di San Martino, lunghe 14 km, che contengono anche i resti di un monastero dell’VIII secolo, portati alla luce da scavi nel 2005. Se sei fortunato, potresti imbatterti in un uomo con la camicia a scacchi e la pelle bruciata dal sole: è l’ultimo pastore che pratica ancora la transumanza verticale e con il suo bastone accompagna le pecore in quota.

Contattaci

L'Hotel President di Vasto si trova a 70 metri dal mare spesso premiato con l'ambita Bandiera Blu d'Europa. La gestione diretta garantisce una vacanza tranquilla e spensierata in un ambiente gaio e moderno.

  • Viale Dalmazia n° 136 66054 Vasto Marina (CH)
  • Tel. (+39) 0873 / 801444 - Fax: (+39) 0873 / 801484
  • Email: info@hotelpresidentvasto.it